Mostra personale di STEFANO GRASSELLI

Mercoledì 24 Aprile 2019 - PITTURA ore 17.30 – ingresso libero

Pittura visionaria, notturna, “sanguigna” a cogliere la faccia più feroce e inquietante di una natura percorsa da una fauna, a due e quattro zampe…Stefano Grasselli, artista di Reggio Emilia, si è diplomato in pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna e si è poi specializzato in tecniche incisorie. Per diversi anni ha lavorato nel campo del restauro e della decorazione pittorica. Attualmente insegna materie artistiche. Negli anni ’90 inizia la sua attività artistica fatta di paesaggi, figure e nature morte, preludio figurativo di quello che sarà il suo successivo percorso legato all’espressionismo, al surrealismo e a Goya. Una ricerca che approda a quel personale bestiario, animale e umano, che caratterizza, da oltre vent’anni, la suo pittura, la sua visione drammatica della natura. Nel 2016 ha realizzato una serie di opere, “Visioni di un’apocalisse”, dedicate alla tragedia del Vajont. Recentemente ha prodotto una serie di lavori che hanno per protagonisti Venezia e le grandi navi-mostro. E, proprio la laguna veneziana sarà lo scenario del suo prossimo bestiario, realizzato in occasione di questa mostra. Sue opere sono conservate in collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero. Vive e opera a Reggio Emilia.

Rassegna a cura di Emanuele Horodniceanu 

Opere esposte fino a Martedì 7 Maggio 2019

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Your email address will not be published.