MOSTRA PERSONALE DI LISETTE HUIZENGA

Martedì 22 Ottobre 2019 – PITTURA ore 17:30 – ingresso libero

Il computer come strumento per ricreare la realtà, trasformarla, reinventarla. L’illusione come scelta creativa, la tecnologia per metterla in scena. Il percorso di Lisette Huizenga, artista olandese dell’Aja, è scandito da due periodi. Quello in Olanda che la vede nelle vesti di giovane imprenditrice che, a 18 anni, costituisce una casa editrice, una piccola realtà che si trasforma negli anni in una solida azienda di successo. Il secondo “tempo” è all’insegna della fuga: Lisette lascia il suo paese e sceglie Firenze come prima meta italiana. Tornata in Olanda si iscrive all’Accademia Reale di Belle Arti dove, oltre alla pittura, va a specializzarsi nell’arte digitale, web design, animazione 3D e altre applicazioni. Affascinata dalle potenzialità del virtuale, abbandona pennelli e colori e dedica la sua ricerca all’illusione creativa, guardando alle prospettive rinascimentali e al geometrismo astratto di Piet Mondrian. Nel 2015 è a Venezia per partecipare, con un’installazione, ad una mostra collaterale della Biennale e nella città lagunare decide di fermarsi a vivere. Lisette Huizenga opera tra Venezia e l’Aja. Oltre a proporre le sue opere in mostre personali e collettive, mette la sua creatività al servizio di aziende e istituzioni per ricreare pareti e interi spazi con le sue invenzioni digitali.
Rassegna a cura di Emanuele Horodniceanu.

Le opere rimarranno esposte fino a lunedì 04 Novembre

Chiamaci Capodanno 2020