MOSTRA PERSONALE DI IVAN PALAIA

Martedì 19 Novembre 2019 – PITTURA ore 17:30- ingresso libero
Il paesaggio come territorio da percorrere in libertà e da “sabotare” con il dinamismo del colore, del segno, del graffio. Come luogo d’incontro tra il visibile ed il nascosto, tra figurazione ed astrazione, come luogo aperto, indefinito, quasi sfuggente. Ivan Palaia è nato a Torino. Laureato in Architettura al Politecnico, si trasferisce a Barcellona dove lavora come architetto e partecipa a corsi di illustrazione. Tornato in Italia lavora nel campo della comunicazione sui New Media operando per associazioni, scrittori, personaggi pubblici e collaborando con siti di design. Da qualche tempo ha ripreso la vecchia passione per la pittura andando ad esporre le sue opere in Italia e all’estero. Il suoi paesaggi sono all’insegna del “sovvertimento”, di una visione “sregolata” della realtà. “Nulla deve essere troppo palese – scrive Palaia – nulla deve essere troppo irreale; la tela è il luogo dove si incontrano razionalità e inconscio e dove il risultato è la fine di un percorso mai finito…” Ivan Palaia vive ed opera a Torino. Rassegna a cura di Emanuele Horodniceanu . Le opere rimarranno esposte fino a Lunedì 02 Dicembre.

Chiamaci Capodanno 2020