Mostra personale di CRISTINA MEOTTO – CRILU’

Giovedì 07 Febbraio - PITTURA ore 17.30 - ingresso libero

La donna, con la sua femminilità e i suoi segreti, con il suo lato visibile e invisibile, la sua presenza e la sua lontananza…Corpi, esplorati in gesti e movenze, nella loro fisicità e interiorità…Pittura tutta al femminile quella di Cristina Meotto “Crilù”, artista di Bibione, litorale estremo del Veneto Orientale. Il suo percorso artistico inizia alla Candid Arts di Londra, città nella quale vive per diversi anni. Rientrata in Italia nel 2010 prosegue la sua formazione allo Studio 13, sotto la guida del maestro Silvestro Lodi. La sua pittura, prevalentemente a olio su tela, è dedicata alla rappresentazione di un universo femminile, dove la bellezza e la seduzione dei nudi non sono puro esercizio estetico, ma suggeriscono attese, ricordi e pensieri che scorrono, una fisicità “sospesa” in una malinconica sensualità. “E’ una pittura -scrive l’artista – che parla d’improvvisazione, di donne protette dentro la loro femminilità… Di ciò che è nascosto, intangibile, di disegni di esistenze contrapposte…Di colori che pesano, accendono la memoria o riescono a cancellarla…”.  Cristina Meotto, vive e lavora a Bibione, dove espone le sue opere in una galleria permanente.

Rassegna a cura di Emanuele Horodniceanu

Opere esposte fino a mercoledì 20 Febbraio 2019

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Your email address will not be published.