MOSTRA DI GIANCO BETTEGA, JIMI TROTTER & NICOLA ZURLO

Martedì 03 Dicembre 2019 – PITTURA ore 17:30- ingresso libero

Arrivano santi antichi, portatori del messaggio del Cristo tra boschi e montagne, santi d’ogni grado, sesso e provenienza ai quali affidarsi, chiedendo sostegno, aiuto, comprensione, misericordia.  E’ una mostra-laboratorio tutta montana fatta di solido legno quella che propongono tre artisti della valle di Primiero che hanno messo mani e talenti per rivivere e rinnovare un percorso di devozione popolare. Jimi Trotter: pennelli, spatole, stencil, foglia d’oro, polvere di stelle, classe 1956, disegna, dipinge e suona dagli anni Settanta. Nicola Zurlo, scalpelli e coltelli, classe 1989, scolpisce da qualche anno seguendo le orme dei suoi antenati “madonnari”. Gianco Bettega, matite e parole in libertà, classe 1955, si interessa di storia del territorio e del sacro. “Lavori nati e cresciuti in Primiero – scrive Paolo Meneguz – ma coltivati guardando il mondo. Dentro Primiero, perché senza remore in tutti i legni c’è un riferimento ai luoghi e alle storie della nostra valle. Fuori, perché Jimi con le sue pennellate/citazioni che spaziano dall’iperrealismo alla pittura zen, ci mostra in quale campo siano state coltivate…”                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Rassegna a cura di Emanuele Horodniceanu.

Le opere rimarranno esposte fino a Sabato 14 Dicembre

Chiamaci Capodanno 2020