”Il malaffare nella Serenissima” con MARCO ZANETTO

Martedì 12 Marzo - STORIA VENEZIA ore 17.30 - ingresso libero

Si parlerà, lungo il corso dei secoli, di episodi singolari e rimarchevoli di scorrettezze di varia natura compiute da privati; di atteggiamenti irreligiosi e “libertini”; di esempi di protervia e di sfruttamento poco comuni nell’ambito del panorama umano lagunare, patrizio 6 non; dli atteggiamenti considerati stravaganti 0 di esasperato anticonformismo che, in particolari momenti della storia della Serenissima, travalicano le vicende personali per assumere le connotazioni di un malcelato malcontento sociale vissuto da taluni. Si tracceranno aneddoti circa rapporti economici derivati dal meretricio e considerati irregolari, di mode libertine scoppiate non a caso lungo il corso del Seicento e prima impensabili, di patrizi che esorbitano dai loro limiti e spadroneggiano in alcune zone di Venezia, come fossero rozzi ed arroganti feudatari e non zentilhomeni lagunari. Certo, è esistito anche il “malaffare” ad alto livello, fuoriuscito durante le congiure, o durante le ambasciate non adamantinamente portate a termine, 0 di fronte al temuto, eventuale sopraggiungere di carestie 0 di epidemie, in questi casi malaugurato frutto esclusivo del ceto patrizio.

Presentazione a cura del Prof. MARCO ZANETTO

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Your email address will not be published.