Alimentazione negli antichi monasteri Veneziani: i luoghi architettonici e i consumi nei registri per spese de boca (secc.XV-XVIII)

Un viaggio nella storia attraverso i documenti dell’Archivio di Stato di Venezia. Gli spazi interni nei numerosi conventi lagunari – distribuiti in orti, vigne, pollai e in cucine, forni, caneve, magazzini – testimoniano sia l’autosostentamento come una attenzione al commercio alimentare rivolto alla città. I registri delle spese “per boca” illustrano i consumi giornalieri per il vitto e la varietà dei cibi legata alla disponibilità delle stagioni.

Coordinano: Michela Dal Borgo (Archivio di Stato di Venezia) e Gianmario Guidarelli (IUAV).

Chiamaci Capodanno 2020