“STRANIERI” – FRANCESCO SASSETTO

Martedì 7 Novembre 2017 - POESIA ore 17.00 – ingresso libero

“Stranieri”, Valentina Poesia, 2015, è un libro di poesie in cui Francesco Sassetto, insegnante e poeta,  utilizzando la sua lingua madre, il dialetto veneziano, perlustra la condizione di estraneità e di straniamento che appartiene ad ogni uomo che vive nella contemporaneità: solo attraverso la pietas, riconoscendo lo spaesamento altrui come specchio del proprio, si può iniziare a riflettere sul disagio della civiltà in cui ci troviamo ad affrontare quotidianamente profonde contraddizioni. Il libro di Francesco Sassetto è un libro di ampio respiro, profondamente umano nel cogliere la propria fragilità e quella altrui  e capace di cogliere la realtà attuale, in particolare quella veneziana.

Conversano con l’autore Lucia Guidorizzi ed Anna Lombardo