SERVIZI SEGRETI AL TEMPO DELLA SERENISSIMA

Martedì 07 Febbraio 2017 STORIA DI VENEZIA Ore 17.00 – ingresso libero

“I servizi segreti in Europa ai tempi della Serenissima” -Conferenza condotta dal Prof. Marco Zanetto.            Similmente al mondo della diplomazia, anche quello ruotante intorno ai servizi segreti, nasce nella Serenissima, prima della metà del Quattrocento. Nel 1449 infatti, la spinosa questione viene presa in prima istanza dal celeberrimo Consiglio dei Dieci, con la supervisione del Senato. Gli Spagnoli imitano i lagunari con i loro fondi archivistici di Simancas, preziosi per molti tentativi di ricostruzione, in Francia le coeve “Ordonnances” di Carlo VII la dicono lunga sull’interesse prestato all’esperienza veneziana, presto imitata pure dall’Austria con il suo “Gabinetto Nero”, ma non restano indietro neppure i Gesuiti, influentissimi persino in Laguna, con crescenti preoccupazioni proprio da parte dei Dieci. Lotte ed intrighi di varia natura si dipanano dal Cinquecento in poi. Come vedremo il Palazzo Ducale non sfigurerà nemmeno in questo settore, anzi, dalla triste vicenda legata all’accoltellamento di Fra’ Paolo Sarpi alla congiura di Bedmar, passando per le intercettazioni di Joseph du Tremblay a quelle di Antoine Rossignol, i “raccordi” lagunari (lettere segrete) faranno sempre buona guardia.

Conduce il Prof. Marco Zanetto.