“Palabra en el Mundo” – Aspettando La Palabra

Venerdì 25 Maggio 2018 - POESIA ore 16.30 – ingresso libero

Progetto:

Il Festival internazionale di poesia Palabra en el mundo di Venezia è ormai un appuntamento annuale che chiama poeti da tutto il mondo a unirsi intorno alla parola poetica per sollevare coscienze e rendere costruttiva la solidarietà e la pace. Palabra en el mundo, legata al Festival Internazionale di Poesia organizzato all’Avana, nasce per iniziativa del Proyecto Cultural Sur internacional, della Rivista Isla Negra e del Festival Internacional de poesia de la Habana e si svolge in contemporanea, nel mese di maggio, in più di 900 località nel mondo. A Venezia è ogni anno messo in azione dalla generosa partecipazione di poeti e poetesse nonché amiche e amici della poesia che credono nella responsabilità della parola. Il festival veneziano con il tempo è diventato uno spazio di solidarietà più ampio e aperto e la poesia che si ascolta sta qui a parlare di noi tutti, a parlare come un tempo facevano i folli ai più folli regnanti che la pace è parola da scambiare come segno reale di pace e non con missili e bombe, disoccupazione e disuguaglianze civili e sociali.

Le voci di questa dodicesima edizione appartengono ad esperienze generazionali e geografiche differenti di donne e uomini, e intendono ricordarci che non siamo da soli a camminare su questa terra desolata e che la visione di uno è la visione di tanti, e il dolore e l’ingiustizia di uno è il dolore e l’ingiustizia sofferta da tanti. La poesia si incontra in questo territorio di acqua e terra, ricco di storia di conquiste con una convinzione forte che solo la Pace allontana la Guerra mentre solo la Guerra allontana la Pace del nostro sempre più fragile pianeta. La responsabilità è una parola di pace, la palabra interrompe il muro del silenzio raccogliendo l’appello del poeta albanese Ismail Kadarè, che così ci esorta: Venite e appendete le armi ai chiodi delle rime.

Anna Lombardo

Direttrice Artistica (FIP) Palabra en el Mundo | Venezia

Presentazione di ”Stazioni”, di Alessandro Mistrorigo (Università Cà Foscari).

Conversano con l’autore Beppe Cantele, Matteo Vercesi e Pasquale di Palmo. Coordina Anna Lombardo.

Be Sociable, Share!