MOSTRA PERSONALE DI MARINA ZAFFALON

Giovedì 12 Marzo 2015 PITTURA Ore 17.30 – ingresso libero

Dagli alberi e gli animali al piccolo mondo degli insetti. La natura, “selvaggia e incontrollata”, come territorio nel quale muoversi cercando la liberazione dalla pura rappresentazione e descrizione per lasciar scorrere l’istinto, le emozioni e quindi la fantasia. Nelle opere più recenti, partendo da un minuzioso disegno dal vero di varie tipologie d’insetti, l’artista opera una rielaborazione e trasformazione del soggetto affidata al pastello, graffite ed altri materiali. Suggestioni visive per reimmergersi nella “sua” natura, quella che sta dentro e quella fuori, per affrontare un fantastico viaggio nell’ignoto. Marina Zaffalon è veneziana di Sant’Erasmo, quindi un’isolana doc. Per dieci anni si è occupata di restauro lapideo. Attiva anche in campo teatrale come attrice, ha lavorato in alcuni spettacoli messi in scena da Teatro 7 di Arnaldo Momo. In campo artistico opera anche nell’ambito del riciclo, creando oggetti e gioielli utilizzando bottiglie di plastica e altri materiali. Attualmente frequenta l’Accademia di Belle Arti di Venezia. Vive e lavora a Venezia.
Rassegna a cura di Emanuele Horodniceanu
Le opere rimarranno esposte fino al 25 Marzo