MOSTRA PERSONALE DI FEDERICO BEVILACQUA

Curiosità, sperimentazione e istinto sono le tre definizioni che meglio sintetizzano l’approccio alla fotografia di Federico Bevilaqua. Nella sua produzione, l’immediatezza dell’immagine catturata quasi casualmente per la strada si alterna con la puntigliosa meticolosità tecnica dei lavori in studio, vivacizzando la visione delle sue opere e destando interesse per le personali soluzioni stilistiche adottate.

Vicentino di nascita, classe 1971, Bevilacqua si occupa attivamente di fotografia da oltre 25 anni. Si è formato alla scuola di eminenti personalità, frequentando assiduamente i corsi o i workshop di Fontana, Jodice, Berengo Gardin, Scianna e, recentemente, ha potuto affinare le sue conoscenze sotto la guida del grande maestro israelo-statunitense Michael Ackerman.

Tematicamente versatile, si destreggia con il reportage, la street, la ritrattistica e il nudo, non disdegnando di affrontare temi a carattere sociale e umanitario.

Fino allo scorso anno è stato presidente del Circolo fotografico “Il Punto focale” di Vicenza.

Rassegna a cura di Andrea Zaccarelli.

Le opere rimarranno esposte fino al 11 maggio 2017.