MOSTRA PERSONALE DI CARLO BELLEMO

Giovedì 3 Aprile 2014 Ore 17.30 – ingresso libero - PITTURA

“Carlo Bellemo e il suo popolo di spiriti smarriti in notti di attesa d’un giorno che (forse) non arriverà, sagome solitarie, accennate, sfumate, scomposte, anonime o semplicemente tracce di presenze vaganti in un limbo di silenzi, in uno spazio di lontananza che è rifugio e prigione, vita e morte. Un territorio dell’inconscio che Bellemo attraversa da anni con una pittura fatta di segni dinamici, di mobili sobri colori, di accentuati chiaroscuri, un’emotività compositiva che gli permette di creare delle stranianti atmosfere oniriche dove si muovono i suoi vagabondi apolidi fantasmi. Carlo Bellemo è nato a Chioggia, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Venezia, la Scuola Libera del nudo sotto la guida di Vittorio Basaglia ed ha collaborato con alcuni affermati artisti maturando un linguaggio espressivo del tutto personale. Espone da oltre trent’anni; sue opere figurano in collezioni italiane e straniere. Vive e lavora a Venezia.”

Rassegna a cura di Emanuele Horodniceanu
Le opere rimarranno esposte fino al 12 Aprile 2014