JACOPO TERENZIO: “MALAMORE”

Martedì 10 Nov. 2015 POESIA Ore 17.00 – ingresso libero

Sarebbe troppo semplicistico dare un quadro di “Malamore” sintetizzandolo come un romanzo epistolare. L’opera infatti non solo ripropone un genere antico come il mondo in chiave moderna attraverso sms ed email, ma regala un qualcosa di più, una sensazione di vuoto, di niente, che permane e che forse è proprio il “Malamore”, termine inesistente sul dizionario, stato d’animo misterioso e incodificabile che c’è o non c’è, e basta.
Quell’intreccio di vero-falso e reale-finto che è l’opera, accende poi, impietosamente, una luce sui nostri comportamenti, negando ogni positività e mettendo a nudo ciò che si nasconde oltre i sentimenti di comodo. Un’arida grettezza, tuttavia originale, sconcertante e contemporaneamente così umana nella sua patologia di fondo.

Presentazione a cura dell’autore Jacopo Terenzio