IL PINOT NERO TRENTINO

Giovedì 24 Gennaio 2013 Ore 16.00 – ingresso libero - VINO A VENEZIA

Il Pinot Nero è forse il vitigno a bacca nera più pregiato al mondo.
Nasce in Bourgogne dove la sua presenza è documentata già nel IV secolo d.C. A tutt’oggi i migliori Pinot nero si producono solo con uve coltivate in climi relativamente freddi, con buona escursione termica e in zone ventilate. In Italia, salvo sporadici casi, si è cominciato a produrre questa uva non prima degli anni ottanta e, a onor del vero, lo si è fatto in molte regioni ma, attualmente, l’unica nella quale la sua produzione come “vino fermo” viene generalmente considerata di ottimo livello è il Trentino Alto Adige  anche se, come base spumante, se ne trova molto nell’Oltrepò Pav. e in Franciacorta.
Come si sa questa regione è composta, anche nel nome, da due distinte provincie: il Trentino e l’Alto Adige e, fra le due, alla seconda spetta, dando credito ai punteggi delle guide, la nomea di patria d’elezione. Il Pinot Nero prodotto in Trentino, pur se meno riconosciuto dal consumatore medio, ha però caratteristiche molto più interessanti e sfumate e la sua tipologia si avvicina di molto a quella dei blasonati cugini d’Oltralpe.

Presenta Giampaolo Girardi, Patron di Proposta Vini Italia
Con il patrocinio dell’Associazione Italiana Sommelier – Venezia